fbpx
  • 06 513 7141

  • infissi@metalleriaostiense.it

ci riferiamo al Decreto in oggetto e al suo art. 10 mediante il quale, per le operazioni a salvaguardia del risparmio energetico e quindi agevolabili mediante il credito di imposta cosiddetto Ecobonus, al Consumatore finale sono concessi il diritto e l’opportunità di richiederle uno sconto immediato, nella misura corrispondente alla detrazione fiscale spettante sul corrispettivo dovutole, questo in alternativa all'opzione di detrazione già in essere, cioè di poter detrarre fiscalmente tale importo per un periodo di 10 anni.
La Sua Azienda si potrebbe trovare a dover applicare, immediatamente, in fattura, uno sconto pari al 50% del suo valore, incassando conseguentemente il 50% del valore della commessa, dandole la possibilità, poi, di recuperare tale mancato incasso mediante l’acquisizione del Credito d'Imposta originariamente spettante al Cliente finale, ma mediante compensazione dei versamenti di Imposta dovuti nei successivi 5 anni (quindi per 1/5 ogni anno). In alternativa potrà cedere tale importo ai Suoi diretti Fornitori.

Vi informiamo che Metalleria Ostiense, non potrà assorbire la cessione del credito da parte dei propri Clienti.

Qualora il Consumatore finale esigesse invece la cessione del suo bonus, lei sarebbe comunque nella condizione di:
A)   Accordare la richiesta applicando la detrazione in fattura.
B)   Non accettare la richiesta rifiutando l'ordine.
C)   Accettare l’ordine ma condividendo con il Consumatore finale la rinuncia a questo tipo di operazione.

Nel caso lei optasse per la soluzione C), le consigliamo di riportare nelle sue offerte al Consumatore finale, la seguente didascalia (fac-simile). Quanto le riportiamo ci giunge da fonte UNICMI.

“Con la presente proposta/offerta la sottoscritta ditta/società dichiara di non essere disponibile ad applicare la nuova e aggiuntiva modalità di fruizione delle agevolazioni fiscali introdotta dall’articolo 10 del Decreto Legge n. 34 del 30 aprile 2019 rubricato “Modifiche alla disciplina degli incentivi per gli interventi di efficienza energetica e di rischio sismico”, convertito nella Legge del 28 giugno 2019 n. 58, consistente nel riconoscimento - in favore dei beneficiari - di uno sconto immediato, in misura corrispondente alla detrazione fiscale, sul corrispettivo ad essa dovuto. Pertanto, il cliente dichiara di essere perfettamente consapevole che con l’accettazione della presente proposta/offerta non potrà esercitare tale facoltà di opzione nei confronti della sottoscritta ditta/società, e potrà avvalersi esclusivamente dell’utilizzo diretto delle detrazioni fiscali, qualora ne abbia diritto.”


Ricevuta la conferma dell'ordine, le consigliamo inoltre di introdurre nel contratto di vendita, da far firmare al Consumatore finale, questa asserzione (fac-simile):

"il sottoscritto …………………………, dichiara di non scegliere la formula di cessione della quota di detrazione fiscale spettante ai sensi del D.L. 34/2019 art. 10”.

Metalleria Ostiense continuerà a lavorare affinché tali provvedimenti vengano modificati ed integrati affinché rappresentino una reale opportunità di sviluppo del nostro mercato.

Per maggiori informazioni visita http://www.unicmi.it/notizie/ultime/sconto-in-fattura.html


PRODOTTI


SERVIZI


OFFERTE

 

 


CONSULENZA
PRE POST VENDITA

INSTALLAZIONE
QUALIFICATA

ASSISTENZA
RIPARAZIONI CLIENTI

MAGAZZINO
RICAMBI